Enzo Quarto

Nato a Taranto il 5 marzo 1956, lavora a Bari come giornalista RAI presso la Sede per la Puglia.

Ha ideato e curato le rubriche culturali televisive quali “Break in Libreria”, “Occhio di Bue”, “Clip Galley”.

È Presidente del Circolo delle Comunicazioni Sociali Vito Maurogiovanni” di Bari, e Portavoce del Forum Bambini e Mass Media.

Ha ideato e coordinato la pubblicazione “Federico, mito e memoria”, edita da Edizioni Biblos di Cittadella (Pd) e realizzata nel 1994 in collaborazione con La Gazzetta del Mezzogiorno.

Ha pubblicato nel 1994 per le Edizioni Biblos di Cittadella (Pd) il volume “Natale é…Gesù che nasce a Bari”, un libro denuncia sulla condizione dei minori nei quartieri a rischio dellacittà di Bari.

Ha debuttato nella narrativa con il romanzo “Le figlie di Federico”  edito da BESA nel 2004, e pubblicato anche in  una edizione pensata per le  scuole medie.

Ha scritto il testo di cinque opere liriche contemporanee musicate dal maestro  Giovanni Tamborrino, tre delle quali rappresentate in prima assoluta dalla Fondazione Lirica Teatro Petruzzelli e Teatri di Bari.

Ha pubblicato per Di Marsico Libri (dicembre 2007), la raccolta di poesie “E venne il tempo delle ortensie”, versi incastonati negli acquerelli di Michele Damiani.

Ha pubblicato con le edizioni Gelsorosso nel 2012, la raccolta di favole moderne “Pacobiclip e altri racconti – Trilogia del viaggio”, testo per l’opera da Camera musicata dal maestro Gian Luca Baldi ed eseguita in prima assoluta dai Solisti Dauni nel Teatro del Fuoco di Foggia  il’11 novembre 2010.

È stato Incaricato per le Comunicazioni Sociali della Conferenza Episcopale Pugliese e Presidente dell’UCSI – Puglia (Unione Cattolica Stampa Italiana).

Ha ricevuto il premio “Sentinella del Creato” 2013 a Trento.

Ha curato il testo dell’Opera da Camera del maestro Biagio Putignano, “La Verità nascosta” dedicata a Aldo Moro.

Ha pubblicato per  Secop Edizioni nel 2018 il volume di poesia “Je suis Janette”, tradotto e pubblicato in Serbia. Nel 2020 il volume “La Luce della Speranza” con le tavole illustrate di Liliana Carone.

Condividi suShare on Facebook
Facebook