Letizia Cobaltini

It helps in maintaining the proper hormonal balance which is the main factor in hair growth. People who care more about the price of meds https://vgrsingapore.net/cialis-super-active-singapore.html than the quality will mostly fall victim to these fraudsters.
Letizia Cobaltini (Bari, 1961) è lo pseudonimo di un’autrice autodidatta che si affaccia con pudore e ironia al mondo della poesia e della scrittura. Laureata in Scienze politiche, ha lavorato nell’ambito della partecipazione attiva dei cittadini alle politiche di sviluppo delle città ed è ancora al lavoro per la pubblica amministrazione. Ha pubblicato la silloge poetica Come di seta l’inchiostro (Stilo 2012) e da allora non ha più smesso di comporre versi per numerosi accrocchi poetici amicali tra i quali Palavras (Wip 2015).
Per i progetti di solidarietà internazionali dell’associazione “Virtute e Canoscenza” della Prof.ssa Santa Vetturi ha partecipato alle  antologie Banglanepalove,  Drops from the world, e 100 voci per Amatrice (Wip edizioni). In uscita la prossima Antologia dedicata ad un progetto per sostenere i bambini di un campo profughi in Siria “Un maestro per un anno, un libro per sempre”.
Collabora con il Progetto di Silvana Kuhtz “Poesia in azione” partecipando ad eventi ed incontri ed organizzando le bellissime “clessidre bitrittesi”, che, grazie al C.I.F., sono diventate anche un progetto per la scuola dal 2018. È presente nella pubblicazione Terra della collana “I Semi di  Poesia in azione”, Secop edizioni (2017). Ha pubblicato nel 2018, con l’Associazione Comunicazione Plurale di Elena Diomede, l’antologia Poesia in forma di rosa (Le Flaneurs Edizione).
Per il Maestro ed amico Andrea Gargiulo, Presidente dell’Associazione Musica in Gioco ha scritto nel 2016 la fiaba “la sfida dei musici” e la collaborazione continua.
Grazie sempre all’amica Silvana nel 2015 ha partecipato al progetto artistico di cultura partecipata “Oltrepassi201” dell’artista Maria Cristina Ballestracci.
Insieme con l’artista Maria Pierno dal 2018 scrive i suoi versi sulla “Malta di Geris”, parole e forme che si attraggono.
È formatrice certificata del Metodo Caviardage di Tina Festa diventando “cercatrice di poesia nascosta” tra le parole dei libri e della vita.
Nel tempo libero si diverte con la pratica del canto corale, scrive fiabe, racconti e filastrocche. Ha ricevuto qualche premio e molti consensi per le opere pubblicate.

Condividi suShare on Facebook
Facebook